Il Decreto Legislativo 81/2008, anche conosciuto come Testo Unico sulla Sicurezza, ha individuato precisi obblighi, responsabilità e adempimenti in capo ai soggetti responsabili della Sicurezza.

Adeguare la propria azienda al Decreto Legislativo 81/2008 al Testo Unico sulla Sicurezza significa, innanzitutto, procedere con l’individuazione delle situazioni di rischio e attivare, di conseguenza, le misure necessarie a prevenire gli infortuni sui luoghi di lavoro.

I nostri servizi

Consulenza secondo il D.lgs. 81/2008 con elaborazione della documentazione prevista quale:

  • DVR
  • Valutazione dei rischi specifici (chimico, rumore, biologico, vibrazioni, MMC, etc)
  • Piano di emergenza
  • Assunzione di incarico RSPP esterno
  • Medico Competente
  • Pratiche per l’ottenimento del C.P.I – Certificato Prevenzione Incendi
  • Direttiva ATEX
  • Consulenza per la realizzazione di impianti di antincendio ed evacuazione

Gestione emergenza COVID-19

Nella fase di gestione dell’emergenza da COVID-19 che seguirà la riapertura delle attività produttive, gli imprenditori dovranno mettere in pratica misure aggiuntive per la sicurezza dei dipendenti e dei clienti.

Dal 1 giugno 2020 è infatti prevista la ripresa di tutte le attività lavorative, dal settore manufatturiero, ai pubblici esercizi, dal commercio al dettaglio fino agli Operatori che si occupano dell’igiene e della cura della persona. Per tutti i datori di lavoro la corretta valutazione dei rischi sarà quindi fondamentale per saper ripartire con successo, gestendo e non subendo gli eventi.

Come prepararsi alla ripresa?

Per tutte le realtà lavorative, Franchini Consulting propone soluzioni efficaci strutturate sulla specifica realtà, che vanno dalla progettazione dei servizi al monitoraggio ambientale, procedure per la sicurezza dei lavoratori e dei clienti, all’analisi della normativa e dei costi/benefici.

Di seguito due approfondimenti per ragionare sulle attività legate alla sicurezza che devono essere implementate prima della riapertura.